Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Soverzene

Provincia di Belluno - Regione del Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Gennaio  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
             

News

Errore caricamento immagine.

Contributo “Bonus Bebé” per nuovi nati nell’anno 2018.

scadenza: 31.01.2019


BONUS BEBÈ ANNO 2018

 

L’Amministrazione Comunale di Soverzene, nell’ambito della promozione delle politiche sociali, intende erogare un contributo economico per i nuovi nati residenti nel Comune di SOVERZENE al fine di aiutare i genitori ad affrontare quei compiti di cura e di soddisfacimento delle esigenze primarie correlate alla nascita di un figlio.

 

Art. 1)  Finalità

Il Bonus Bebè consiste in una erogazione economica, una tantum, concessa ad un nucleo familiare in forza del possesso di determinati requisiti di seguito specificati.

Il bonus è concesso ed erogato al genitore beneficiario che ha presentato la domanda in occasione della nascita di un figlio avvenuta a partire dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018.

 

Art. 2)  Soggetti beneficiari e requisiti    

1. Soggetti beneficiari:

a) nel caso di genitori coniugati o non coniugati ma conviventi, indifferentemente uno dei due genitori;

b) nel caso di genitori non coniugati e non conviventi, il genitore con cui il figlio convive;

c) nel caso di genitori nei cui confronti sia stato emesso un provvedimento di separazione personale dei   coniugi o di scioglimento del matrimonio o di cessazione degli effetti civili del matrimonio, il genitore a cui il figlio sia stato affidato con provvedimento, anche provvisorio, dell’Autorità Giudiziaria o, nel caso di provvedimento di affido condiviso, il genitore con cui il figlio convive;

d) nel caso in cui vi sia un unico genitore che eserciti la potestà genitoriale, questo unico genitore.

2. Almeno uno dei genitori compresi nel medesimo nucleo familiare deve soddisfare il seguente requisito: essere cittadino Italiano, comunitario o di stati extracomunitari, con permesso di soggiorno di lungo periodo di cui all’art. 9 del D.Lgs. 286/’98, residente nel Comune di Soverzene da almeno 1 (uno) anno.

3. Le suddette condizioni devono sussistere alla data di presentazione della domanda.

4. La domanda può essere presentata da un solo genitore. Quello tra i due genitori che, nei casi di cui al comma 1 lettera a), non ha presentato la domanda non può presentare analoga domanda per il medesimo figlio.

 

Art. 3)  Importo del Bonus

1. L’importo del bonus è quantificato in € 250,00 a bambino.

2. Qualora, a causa del numero di richiedenti, ovvero dell’insufficienza delle previsioni di bilancio, non fosse possibile l’erogazione del contributo a tutti i richiedenti, l’Amministrazione comunale provvederà a reintegrare la disponibilità del fondo nel corso dell’esercizio finanziario di riferimento, nel rispetto della normativa contabile.

3. In caso di situazioni di insolvenza verso l’Amministrazione Comunale, il contributo potrà essere trattenuto per saldare possibili stati debitori.

 

Art. 4)  Termine e modalitàdi presentazione della domanda

1. La domanda deve essere compilata unicamente sui moduli appositamente predisposti dal Comune e pubblicati nel sito internet www.clz.bl.it/soverzene. Le domande, debitamente sottoscritte e corredate da copia dei documenti di cui al punto 6, devono essere presentate all’Ufficio protocollo del Comune di Soverzene negli orari di apertura al pubblico, o a mezzo email: soverzene@clz.bl.it o PEC: comune.soverzene.bl@pecveneto.it.

2. La domanda deve essere presentata entro il 31 gennaio 2019.

 

Art. 5)  Documenti richiesti

La domanda deve essere accompagnata dai seguenti documenti:

1. Copia documento d’identità;

2. Dichiarazione resa ai sensi del D.P.R. 445/2000 (disposizioni legislative in materia di documentazione amministrativa) che attesti gli stati e qualità personali posseduti dai richiedenti ai sensi dell’art. 2;

3. Eventuale sentenza di separazione/divorzio con relativo affidamento del minore.

 

Art. 6)  Verifiche e controlli

Ai sensi dell’art. 71 D.P.R. n. 445/2000, spetta all’Amministrazione Comunale procedere ad idonei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni sostitutive.

Ferme restando le sanzioni penali, previste dall’art. 76 del DPR n. 445/2000, qualora dal controllo emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione sostitutiva, il dichiarante verrà escluso da ogni erogazione.

Allegati Notizia

Data ultimo aggiornamento: 01/06/2018
Via Val Gallina n. 5 - 32010 Soverzene (BL)
C.F. e Partita IVA 00206600256 - Codice fatturazione elettronica: UFZJYH
e-mail: soverzene@clz.bl.it - PEC: comune.soverzene.bl@pecveneto.it